×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 65

Torino

Si svolgerà a Torino, nel fine settimana del 21-22 novembre 2015, il workshop stagionale del gruppo di studio per la definizione di una pedagoglia umanista.

Il gruppo si incontra regolarmente dal novembre 2010 ed è costituito da membri de La Comunità per lo sviluppo uamno particolarmente interessati alle tematiche pedagogiche e provenienti da varie città d'Italia: Avellino, Firenze, Milano, Torino.

L'interesse di questo incontro è quello di proseguire nella compilazione del materiale "Spunti per una pedagogia umanista" e di studiare forme per sperimentare le conclusioni derivate dal lavoro di studio a situazioni reali.

 

Sabato, 03 Ottobre 2015 12:39

Sabato 10 ottobre 2015 - SOS: Men at work

Idee e soluzioni per un’organizzazione del lavoro degna dell’essere umano

MAW

Ingresso libero

Sabato 10 ottobre 2015 a partire dalle 10:00 Casa Umanista via Martini,4b Torino

Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel: 3356695959

L’argomento di questo forum è il lavoro e la sua evoluzione: nei vari interventi cercheremo di superare il concetto di “lavoro come generatore di dignità” e “lavoro come senso della vita” che sta di sottofondo a tutto il contratto sociale italiano a partire dal dopoguerra ed anche prima.

Forum 

Evento Facebook >>>

10:00 Saluto e benvenuto

10:30 Inizio lavori del forum


Lode a Stachanov, eroe delle cicale  Marco Craviolatti E' in atto da decenni una disgraziata riduzione dell'orario di lavoro: è la "media del pollo" tra chi lavora troppo e chi troppo poco, una forbice che continua ad allargarsi. Le formiche devono lavorare sempre di più per le stesse provviste, le cicale vagano mute alla ricerca delle briciole. Eppure la produttività del lavoro si è moltiplicata senza sosta. "Lavorare meno lavorare tutti" si rivendicava un tempo. Allora era una possibilità, oggi una necessità. Certo una scelta individuale di ben-essere, ma soprattutto un progetto collettivo di giustizia.


Diffusione della conoscenza, open source e senso della vita  Giorgio Mancuso L'esperienza della realizzazione personale nel condividere le conoscenze al di fuori di tutti i paradigmi lavorativi


Tempo di lavoro, Tempo di vita  Alessandro Valente Una visione permaculturale


 La globalizzazione finanziaria sta distruggendo il lavoro  Stefano Risso Il TTIP: un altro passo avanti nella direzione sbagliata


 Prendersi cura  Alberto Guggino Ripartiamo dal cibo e dalle relazioni: riflessioni di un “diversamente occupato“.


Video Forum

14:00 Intervento di Giuliana Cupi al forum di Alternativa

15:00 L'economia della felicità

16:00 Living without money  

 

 “Pena di morte e giustizia negli Usa, parliamone con un protagonista” è il tema dell’incontro che si terrà venerdì 26 giugno alle ore 21 a Torino, presso la Casa Umanista in via Lorenzo Martini 4b.
Protagonista della serata sarà Karl Guillen, autore del libro-denuncia “Il tritacarne” ed ex detenuto americano.
Presenterà la serata Giorgio Mancuso dell’associazione Help to Change onlus. Tra i relatori ci saranno Davide Cerrato di Amnesty InternationalMaria Grazia Guaschino del Comitato Paul Rougeau.
Durante la serata l’attrice Alessandra Terni ci proporrà letture tratte dai libri di Karl.

Ci sarà spazio per le domande del pubblico.
L’incontro è ad ingresso libero.

Aiutaci a diffondere l'iniziativa:
Evento Facebook >>>


Forum sul vicinato come punto di applicazione della sensibilità nonviolenta

per info e contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica e diffondi la locandina dell'iniziativa >>>

Scarica e diffondi il volantino dell'iniziativa >>>

 


Le comunità ed il vicinato possono essere il mattone di base per il superamento della violenza economica e della violenza strutturale.

LocandinaA3 3Programma

Ore 10,30 Seminario

Inizio dei lavori e presentazione del forum

Giorgio Mancuso

Transition Movement e transition towns
Verso una società resistente agli shock

Alberto Gallo

Agricoltura e agricultura un binomio necessario per l'avvenire

Allevare, coltivare e diffondere alternativa-mente

Fabrizio Bonetto

Vicini lontani
Le reti di ospitalità come esempio di vicinato di intenti

Giuliana Cupi

Dalle reti di mutuo aiuto allo sviluppo di comunità
Relazioni di fiducia per sviluppare un'identità collettiva

Alessandro Valente

Comunità vs alleanze
L’Incontro come elemento fondamentale della comunità

Daniel Arias

La valle degli Elfi: una comunità

Koyor Robertson

Ore 13.30 Pranzo compartito
Per partecipare basta portare qualcosa da condividere con gli altri

Ore 14.00 Dibattito e fine dei lavori

 

 

Venerdì, 30 Agosto 2013 16:19

Torino - Presentazione de Il libro ovale

 

libroOvale

Via Martini 4b - Torino (Zona Palazzo Nuovo) 

 Un invito a lasciarsi trasportare, tra mistero e favola, nello Spazio dell’Arte, dell'Ispirazione, nello Spazio Ovale, dove non esistono individualità, non esiste l’Io, esiste il Noi.

 

Venerdì, 01 Novembre 2013 00:00

Un'azione valida

Serate di studio ed approfondimento sull'opera e le idee di Mario Luis Rodríguez Cobos (Silo)

 

Il pensiero di Silo, nella sua attualità, può essere un riferimento teorico vitale, dinamico ed efficace per affrontare la complessità dei tempi attuali.

Questo non solo per coloro che, in un modo o nell'altro, si sono già avvicinati a questo pensiero, ma anche per chi, nell'ambito di una teoria sociale basata sulla nonviolenza, cerca un tale riferimento amplio.

Abbiamo quindi pensato di organizzare una serie di serate di approfondimento dedicate ai vari temi toccati dal pensiero siloista.

 

Prossimo incontro:

Le condizioni del dialogo

Discorso di Silo di fronte all'Accademia delle Scienze della Russia in occasione della consegna della Laurea Honoris Causa - 6 Ottobre 1993

 

Il 6 ottobre 1993 Silo si reca a Mosca per ritirare la Laurea Honoris Causa conferitagli dall'Accademia delle Scienze della Russia.

In quell'occasione fece un'illuminante analisi sul dialogo fra essere umani e sulle condizioni alle quali può realizzarsi una vera comunicazione.

 

 

lunedì 4 novembre 2013 ore 20.30

Casa Umanista via Martini 4b Torino

 

Domenica, 20 Maggio 2012 14:31

SOS: Il Superamento della Schiavitù

Forum sulle esperienze di economia nonviolenta come strumento per superare la crisi

 

 

 

Sabato 9 giugno 2012 a partire dalle ore 10
Casa Umanista via Martini 4/b Torino

 

 

Ottimo il risultato sia in ternini di qualità dell'iniziativa, sia in termini di partecipazione.

Un sabato mattina di approfondimento e di speranza, di cui è possibile vedere la registrazione video intergrale su YouTube (per vederla basta cliccare sul tasto play qui di fianco)

I singoli interventi, nella loro sequenza temporale, possono essere visti cliccando sul link Leggi Tutto.

Durante il simpatico pranzo compartito è stato possibile conoscesi meglio in un ambiente conviviale.

 

Le foto della giornata >>>

 

Domenica, 20 Novembre 2011 08:01

L'Economia della Felicità

locandina Proiezione e dibattito

Venerdì 25 novembre 2011 - a partire dalle ore 20,30

Casa Umanista

via Martini 4b - Torino

 

Quando le persone cominciano a capire il nesso tra cambiamento climatico, instabilità economica globale e la loro personale sofferenza - stress, solitudine, depressione - allora c'è davvero la possibilità di un movimento che cambia il mondo.

Illustrando la ricchezza secondo una diversa prospettiva, il film illustra queste connessioni spesso nascoste, "Andiamo oltre le analisi ristrette del pensiero dominante, per dimostrare che non esiste un antagonismo tra bisogni dell'uomo e bisogni della Madre Terra.

Portare l'economia vicino a casa non solo ci salverà dalla catastrofe ambientale ed economica, ma ci aiuterà a scoprire quelle relazioni essenziali - sia con il mondo vivente che con i nostri simili - che danno alla nostra vita significato e gioia".

Helena Norberg-Hodge è una studiosa dell'impatto dell'economia globale sulle culture e sull'agricoltura in tutto il mondo. È fondatrice e direttrice della Società Internazionale per l'Ecologia e la Cultura (ISEC). La missione dell'associazione, con basi negli Stati Uniti e nel Regno Unito, con filiali anche in Svezia, Germania, Australia e nella regione del Ladakh, esamina le cause profonde della nostra crisi sociale ed ambientale, promuovendo al tempo stesso modelli di vita più sostenibili ed equi tra nord e sud del mondo.

 

 

Forum sulla Violenza Economica e sull’economia nonviolenta da un punto di vista sociale e personale

Vol_300

 

Sabato 1 ottobre 2011 a partire dalle ore 10
Casa Umanista - via Martini 4b - Torino

 

Per informazioni o per partecipare all'organizzazione del forum:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il progetto del Forum >>>

Scarica il volantino >>

Scarica la locandina >>>

 


I grandi cambiamenti e movimenti di piazza di questi ultimi mesi sono un indicatore della presa di coscienza da parte di masse sempre più ampie della violenza esercitata attraverso le leve economiche dai pochi sui molti.Siamo in presenza dell’inizio della liberazione dell’essere umano dalle schiavitù economiche?


In occasione del 2 ottobre in cui si celebra in tutto il mondo “la giornata mondiale della nonviolenza” l’associazione Help to Change Onlus ed il Gruppo promotore Nova de La Comunità per lo sviluppo Umano organizzano una giornata di interscambio e riflessione sul tema della violenza economica e delle sue alternative, tema affrontato sia da un punto di vista sociale che personale.

 

Programma della giornata

Ore 10 Conferenza 

 Presentazione del Forum ed introduzione alla conferenza Giorgio Mancuso  - La Comunità per Lo  Sviluppo Umano

L'economia nonviolenta come alternativa al capitalismo Nanni Salio  - Centro Studi Sereno Regis 

Dall'etica alla mutualità finanziaria: il modello JAK Enrico Longo - assoc.culturale Jak bank italia 

Quando la finanza ha un'anima: il punto d'incontro tra lavoro sostenibile e consumo consapevole Antonio Cajelli - educatore finanziariario e consulente bancario 

Il commercio equo come possibile alternativa allo sfruttamento economico dei paesi in via di sviluppo Graziano Scicchitano -La stazione del Mondo 

Disarmiamo i mercati Stefano Risso - Attac Torino  

Ore 12.30 Break - durante la pausa verranno proiettati alcuni video

Ore 14.30 Frammenti di vita Letture a cura di Daniela Cocca

Ore 15.00 Work-shop  

La violenza economica nel vissuto quotidiano: esperienze e strategie di sopravvivenza

Ore 16.30 Chiusura dei lavori e sintesi finale


Mercoledì, 30 Marzo 2011 22:00

Living Without Money

homepage_logo_wHM

 

 

 

 

 

Proiezione gratuita alla  

Casa Umanista

via Martini 4b - Torino

venerdì 15 aprile 2011

A partire dalle ore 21:00